Lucio Dalla è stato un cantautore, musicista, attore e compositore italiano.

Musicista di formazione jazz, è stato uno dei più importanti e innovativi cantautori italiani. Alla ricerca costante di nuovi stimoli e orizzonti, si è addentrato con curiosità ed eclettismo in vari generi musicali, collaborando e duettando con molti artisti di fama nazionale e internazionale. Autore inizialmente solo delle musiche, poi anche paroliere e autore dei suoi testi. Nell’arco dei suoi cinquant’anni di attività, ha sempre suonato il pianoforte, il sassofono e il clarinetto, strumenti, questi ultimi due, praticati fin da giovanissimo.

La sua produzione artistica ha attraversato numerose fasi: dalla stagione beat alla sperimentazione ritmica e musicale, fino alla canzone d’autore, arrivando all’opera e alla musica lirica. È stato un autore conosciuto anche all’estero e alcune sue canzoni sono state tradotte e portate al successo in numerose lingue.

LUCIO DALLA

Bologna
04/03/1943
Montreux
01/03/2012

ROSALINO CELLAMARE

Dorno
13/08/1953
 
 

FRANCESCO DE GREGORI

Roma
04/04/1951
 
 

GIANNI MORANDI

Monghidoro
11/12/1944
 
 

DISCOGRAFIA

 

Il giovane Lucio, così, da assoluto autodidatta, impara a suonare, esibendosi in alcuni gruppi dilettantistici della città. In qualità di clarinettista, diviene membro di un complesso jazz bolognese, la Rheno Dixieland Band, di cui fa parte anche il regista Pupi Avati. Sempre a quel periodo risale l’incontro con Chet Baker, leggendario trombettista statunitense. Lucio è poco più che un ragazzino e già virtuoso al clarinetto, viene invitato a suonare più volte con il grande jazzista, che all’epoca viveva a Bologna.

Il giovane Dalla, in seguito, duetterà con altre importanti figure del jazz come Bud Powell, Charles Mingus ed Eric Dolphy.

Data la lunga carriera e la continua capacità di sperimentare e rinnovarsi, la musica di Lucio Dalla è sempre sfuggita a qualsiasi tipo di etichettatura o classificazione. Per facilitarne meglio la comprensione, tutta la sua produzione può essere racchiusa in quattro ampi periodi: “le origini jazz e le varie partecipazioni sanremesi” (tra il 1962 e il 1972), la “collaborazione con Roversi” (tra il 1973 e il 1976), la “maturità artistica” (tra il 1977 e il 1996) e la “fase pop” degli ultimi anni, alternata da varie incursioni nella musica colta e accademica.

Una costante nella carriera del musicista sono state le partecipazioni e i duetti con numerosi artisti, sia di livello nazionale che internazionale. Eccezion fatta per le notorie tournée degli anni settanta e ottanta con Francesco De Gregori e Gianni Morandi, vengono qui riportate alcune delle sue più importanti collaborazioni: dai duetti con Michel Petrucciani e Ray Charles al primo Pavarotti & Friends, compresa la nuova collaborazione con Morandi per il tour americano. Vengono altresì segnalate le sue partecipazioni ai vari concerti jazz tenuti lungo gli anni ottanta con la Doctor Dixie Jazz Band.

LUIGI TENCO

Cassine
21/03/1938
Sanremo
27/01/1967

AYRTON SENNA

San Paolo
21/03/1960
Bologna
01/05/1994

ENRICO CARUSO

Napoli
25/02/1873
Napoli
02/08/1921

LUCIANO PAVAROTTI

Modena
12/10/1935
Modena
06/09/2007

La Morte è solo
la Fine del
Primo Tempo

L. Dalla